RIEDUCAZIONE NEUROMOTORIA - KABAT E BOBATH

Per Rieducazione neuromotoria individuale si intende l’insieme delle forme di attivazione neuromuscolare più adatte al danno neurologico invalidante, al fine di recuperare o di ricercare risposte funzionali alternative. Questo si ottiene mediante l’opportuna scelta di manovre che portano ad una specifica stimolazione di “ricettori periferici” (organi di senso in grado di captare gli stimoli esterni e di trasferirli ai centri nervosi).

CONTINUA A LEGGERE

BENDAGGIO E TAPING

Comprende l’applicazione di bende elastiche rigide (bendaggio anelastico) o di bende elastiche adesive (taping) su articolazioni e/o muscoli. Il bendaggio rigido è stato il primo tipo di bendaggio utilizzato ed è ancora oggi usato, per proteggere muscoli e/o articolazioni lese.

CONTINUA A LEGGERE

GINNASTICA CORRETTIVA E POSTURALE

Ginnastica Correttiva è un nome improprio perché non si ha la presunzione di correggere deformazioni ossee ma attraverso l'applicazione di stimoli adeguati si interviene per un più equilibrato ed armonico controllo della postura

CONTINUA A LEGGERE

MASSOTERAPIA

La Massoterapia o Massaggio Distrettuale è la più antica forma di terapia fisica, utilizzata nel tempo, per alleviare dolori e decontratturare la muscolatura allontanando la fatica.

CONTINUA A LEGGERE

RIABILITAZIONE METODO MEZIERES

Secondo Françoise Mézières, creatrice e studiosa del Metodo, esiste una FORMA normale del corpo alla quale rifarsi e da confrontare con tutte le altre. Essa è quella che rispetta le proporzioni del “numero aureo”, usato dagli antichi greci nella scultura del periodo classico, molto caro a Leonardo da Vinci e considerato dalla ideatrice stessa “legge di armonia universale”. Secondo la Mézières è infatti la forma a governare la funzione e non il contrario; attraverso un costante miglioramento della forma, della quale la “statua greca” è il canone, ci si avvicina alla forma perfetta. A partire da questi presupposti tale Metodo ha lo scopo di “curare” la persona cercando di ripristinare la simmetria delle parti con un lavoro di rieducazione di tipo posturale attraverso esercizi che favoriscono l’allungamento dei muscoli privi di elasticità.

CONTINUA A LEGGERE

MASSAGGIO LINFODRENANTE METODO VODDER (con o senza BENDAGGIO)

Il Linfodrenaggio è un massaggio con un ritmo molto lento. La linfa ha un sistema di circolazione lentissimo, basta pensare che per compiere tutto il giro del corpo impiega dalle 4 alle 5 ore. Ecco perché se un massaggio vuole essere efficace bisogna seguire necessariamente il suo ritmo. Le manovre vengono fatte con una pressione molto superficiale, in quanto si lavora sui capillari linfatici che sono molto fragili, sottili come seta, hanno una struttura rigida ed una conformazione a “collana di perle”

CONTINUA A LEGGERE

RIEDUCAZIONE MOTORIA INDIVIDUALE

Per Rieducazione motoria individuale s’intende l'insieme delle forme di attivazione muscolare e degli esercizi articolari semplici e complessi diretti a un fine terapeutico

CONTINUA A LEGGERE